Verso l'Europa

Interecettati 280 migranti a largo della Libia

SDA

4.11.2021 - 21:47

Un barcone di migranti.
Un barcone di migranti.
Keystone

In un solo giorno la guardia costiera libica ha dichiarato di aver intercettato 280 migranti al largo della costa occidentale della Libia, mentre tentavano di attraversare il Mediterraneo verso l'Europa a bordo di cinque diverse imbarcazioni.

SDA

4.11.2021 - 21:47

«Una pattuglia della guardia costiera libica ha salvato 280 migranti di diverse nazionalità africane il 2 novembre mentre si dirigevano verso le coste europee», si legge in un comunicato della marina libica su Facebook. Questi migranti, che si trovavano «a bordo di quattro barche di legno e un gommone», sono stati riportati sulla costa di Zuara, vicino al confine con la Tunisia, per di essere consegnati al Dipartimento per la Lotta alla Migrazione Illegale.

Un video di pochi secondi, pubblicato dalla marina libica, mostra una delle barche ferme in alto mare con a bordo più di cinquanta persone.

Nel caos dalla caduta del regime di Muammar Gheddafi nel 2011, la Libia è diventata un hub per decine di migliaia di migranti che cercano di raggiungere l'Europa via mare. Intercettati dalla marina libica in acque internazionali prima di raggiungere le coste italiane, i migranti vengono riportati con la forza in Libia e poi detenuti in condizioni deplorevoli, spesso denunciate da ONG e dalle organizzazioni dell'ONU.

Il dipartimento per la lotta alle migrazioni clandestine del ministero dell'Interno dovrà garantire «il monitoraggio delle cure di questi migranti e delle procedure necessarie per il loro rimpatrio nei propri Paesi», si legge ancora nel comunicato.

L'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) ha recentemente rilanciato un programma per il ritorno volontario di migranti, richiedenti asilo e rifugiati bloccati in Libia attraverso voli umanitari dopo una sospensione di quasi due anni. (ANSA-AFP).

SDA