Guerra in Ucraina

Mosca: «Annientate tutte le truppe ucraine a Mariupol»

SDA

16.4.2022 - 21:05

Infuriano i combattimenti a  Mariupol
Infuriano i combattimenti a Mariupol
KEYSTONE/EPA

Il ministero della Difesa russo, citato dalla Tass, afferma di avere «ripulito completamente l'area della città di Mariupol da tutti i miliziani del battaglione Azov, dai mercenari stranieri e dalle truppe ucraine».

SDA

16.4.2022 - 21:05

Sempre secondo il ministero della Difesa di Mosca, 1.464 militari ucraini si sono arresi a Mariupol, mentre dall'inizio dell'attacco alla città oltre 4.000 membri delle forze che la difendevano sono stati uccisi. Le autorità di Mosca affermano che tra i mercenari fatti prigionieri a Mariupol ci sono due cittadini britannici.

Intanto, a Mariupol i gruppi di resistenza sono ancora attivi nell'acciaieria di Azovstal, mentre l'intera area urbana è stata «ripulita» dalle forze ucraine. Lo ha detto il portavoce del ministero della Difesa Igor Konashenkov, citato da Interfax. 

«Il resto dei gruppi ucraini sono ora totalmente bloccati nell'acciaieria Azovstal, e l'unica possibilità che hanno di avere salve le vite è di deporre le armi e arrendersi», aggiunge Konashenkov.

Inoltre, «le forze di difesa aerea russe hanno abbattuto vicino a Odessa un aereo militare ucraino che trasportava armi fornite dagli occidentali». Lo afferma il ministero della Difesa russo, secondo quanto riporta la Tass.

SDA