Pakistan, Macron incoraggia l'islamofobia

ATS

25.10.2020 - 12:34

I rapporti fra Pakistan e Francia sono tesi sulla scia della vicenda dell'insegnante decapitato.
Source: KEYSTONE/EPA/SHAHZAIB AKBER

«Attaccando l'islam, chiaramente senza averne alcuna comprensione, il presidente Macron ha attaccato e ferito i sentimenti di milioni di musulmani in Europa e nel mondo». Lo ha detto il primo ministro pakistano Imran Khan.

A suo avviso è un peccato che il presidente francese abbia scelto di «incoraggiare l'islamofobia attaccando l'islam».

Per Khan il leader francese avrebbe deliberatamente provocato i musulmani, compresi i suoi stessi cittadini, incoraggiando «lo spettacolo di vignette blasfeme» contro l'islam e il suo profeta Maometto.

Secondo Imran Khan il segno distintivo di un leader è unire e a suo parere «il presidente Macron avrebbe potuto negare spazio agli estremisti piuttosto che creare ulteriore polarizzazione ed emarginazione che inevitabilmente porta alla radicalizzazione».

Il sentimento espresso da Khan sembra rispecchiare l'umore del paese a maggioranza musulmana dove l'hashtag #ShameOnYouMacron, vergognati Macron, è la principale tendenza su Twitter, mentre #boycottfrance è tra le prime cinque.

Tornare alla home page

ATS