Strage Parigi 2015, arrestato un terrorista

ATS

27.6.2019 - 11:13

Nella strage al Bataclan avevano perso la vita 90 persone.
Source: KEYSTONE/AP/THIBAULT CAMUS

Uno dei presunti autori dell'attacco terroristico che aveva causato 130 morti il 13 novembre 2015 a Parigi è stato arrestato in Germania. Lo ha annunciato la Procura di Dresda.

Il 39enne bosniaco, destinatario di un mandato di cattura europeo, è attualmente in custodia provvisoria in attesa di estradizione.

L'uomo è stato catturato una settimana fa, riferiscono i media tedeschi citando la procura di Dresda. L'uomo è destinatario di un mandato di arresto europeo con l'accusa di sostenere un'organizzazione terroristica in connessione con attacchi di Parigi, fra cui quello alla sala di spettacoli del Bataclan, in cui 90 spettatori erano rimasti uccisi in una sparatoria durata 20 minuti. L'attacco era stato rivendicato dallo Stato islamico (Isis).

All'arresto si è arrivati nell'ambito di una indagine in materia di violazione della normativa sulle armi nei confronti di due connazionali el bosniaco. L'uomo stato condotto dalle forze speciali della Criminalpol a Bad Dürrenberg, a sud di Halle. Al momento dell'arresto non aveva armi.

Tornare alla home page

ATS