Trump: «sono immunizzato contro il Covid-19»

ATS

11.10.2020 - 21:14

Il presidente degli Usa Donald Trump è assolutamente ottimista sul suo stato di salute.
Source: KEYSTONE/AP/Alex Brandon

«Sembra che ne sia immunizzato». Lo afferma il presidente degli Stati Uniti Donald Trump in un'intervista a Fox riferendosi al coronavirus. «Mi sento bene».

«I medici della Casa Bianca hanno detto che non posso più trasmettere il virus», aggiunge, ribadendo che «la colpa» della pandemia è della Cina.

Trump torna poi a dire che non sta usando alcun farmaco e sottolinea che il cocktail di anticorpi che gli è stato somministrato lo ha fatto sentire subito meglio.

La questione dell'immunità al Covid-19 resta circondata da molte incognite: non si conosce con precisione né la durata di quest'ultima né il grado di protezione offerto dagli anticorpi.

Alla fine di agosto, i ricercatori di Hong Kong hanno annunciato di aver scoperto il primo caso provato al mondo di reinfezione da Covid-19, pochi mesi dopo la guarigione.

In una breve dichiarazione rilasciata sabato sera, il dottor Sean Conley ha affermato che il presidente degli Stati Uniti «non è più considerato a rischio di trasmettere» il virus ad altre persone.

Poche ore prima, Donald Trump aveva parlato dalla Casa Bianca davanti ai sostenitori. Il ritorno sul palco è previsto per l'inizio della settimana e il ritmo si preannuncia intenso: Florida lunedì, Pennsylvania martedì, Iowa mercoledì.

Grande opacità

Durante la sua intervista a Fox News, l'inquilino della Casa Bianca, 74 anni, ha anche lasciato intendere che il suo avversario democratico, 77 anni, potrebbe essere malato. «Se guardi Joe, ieri (sabato) tossiva terribilmente, quindi afferrava la maschera, poi tossiva ... Non so cosa significhi ma la stampa non ne ha parlato molto».

Dall'annuncio del 1 ° ottobre del test positivo di Donald e Melania Trump, il team della campagna di Joe Biden ha rilasciato quotidianamente i risultati dei test Covid, che finora sono stati negativi.

Una maggiore opacità circonda invece il presidente degli Stati Uniti. Il suo team medico si rifiuta ostinatamente di dire quando è stato il suo ultimo test negativo. Questa atteggiamento alimenta il sospetto che potrebbe non aver fatto un test per diversi giorni prima di risultare positivo. Più di 214'000 persone sono morte a causa del Covid-19 negli Stati Uniti.

L'avanzata di Biden

Joe Biden è ora quasi dieci punti avanti nella media nazionale dei sondaggi e ha anche consolidato il suo vantaggio nelle intenzioni di voto a livello degli Stati decisivi. Di fronte a queste cifre preoccupanti per il suo futuro politico, Donald Trump invoca, più che mai, il ricordo della sorpresa del 2016, martellando che la storia si ripeterà.

In un tweet mattutino, ha citato lo statistico elettorale Nate Silver dicendo: «La vittoria di Trump nel 2016 è stato il più grande shock politico della mia vita». «È solo perché hai sbagliato tutto», ha risposto il presidente degli Stati Uniti. «Questa volta c'è ancora più ENTUSIASMO rispetto al 2016». «FOLLE ENORMI !!!» ha concluso.

Pagina speciale USA 2020 Tornare alla home page

ATS