Trump al seggio in Florida: Voto postale rischioso

Trump al seggio in Florida: Voto postale rischioso

Donald Trump ha votato di persona anticipatamente in Florida nelle score ore seminando ancora dubbi sul voto per posta e poi ha proseguito il suo tour de force elettorale per ricatturare l'energia della volata finale che nel 2016 gli regalo' una vittoria a sorpresa. I sondaggi pero' a 9 giorni dalla data cerchiata in rosso sui calendari, il 3 novembre, continuano a dare in vantaggio sia a livello nazionale che negli Stati in bilico lo sfidante Dem Joe Biden. Sembra quantomeno difficile cambiare il corso della gara, quando hanno gia' votato anticipatamente, per posta o di persona, oltre 53 milioni di americani.

25.10.2020