Ucraina

Putin: «La guerra è la conseguenza della fine dell'URSS»

SDA

29.9.2022 - 18:28

"L'egemonia unipolare" occidentale, ha proseguito, "si sta inesorabilmente sgretolando" ma "l'Occidente rifiuta di accettarlo", ha affermato il presidente russo Vladimir Putin.
"L'egemonia unipolare" occidentale, ha proseguito, "si sta inesorabilmente sgretolando" ma "l'Occidente rifiuta di accettarlo", ha affermato il presidente russo Vladimir Putin.
Keystone

Il conflitto in Ucraina è uno dei risultati della «dissoluzione dell'Unione sovietica». Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, citato dalla Tass.

SDA

29.9.2022 - 18:28

L'Occidente cerca di aumentare le tensioni nei territori dell'ex Unione sovietica, provocando rischi nell'intera regione dell'Asia-Pacifico, ha sostenuto Putin parlando a una riunione dei capi dei servizi d'intelligence dei paesi della Comunità degli Stati indipendenti (Csi), che riunisce 9 delle 15 ex repubbliche sovietiche.

I paesi occidentali, ha aggiunto, sono pronti a «mettere in pericolo ogni paese, trasformandolo in un epicentro di crisi, provocando rivoluzioni colorate e bagni di sangue».

«L'egemonia unipolare» occidentale, ha proseguito, «si sta inesorabilmente sgretolando» ma «l'Occidente rifiuta di accettarlo». I paesi occidentali cercano di fermare questo processo «conducendo una politica del diktat in tutte i settori» e quindi «creando sempre nuovi problemi e sempre nuove crisi».

SDA