Pandemia

Tornano a salire i casi di Covid in Ticino, stabili nei Grigioni

Swisstxt / pab

3.3.2021 - 09:51

Più test, meno rischi...
Immagine illustrativa
Keystone

Nelle ultime 24 ore sono quasi raddoppiati i casi di Covid-19 nel Canton Ticino, mentre rimangono una manciata nei Grigioni. Non si segnalano nuove vittime.

Swisstxt / pab

3.3.2021 - 09:51

Sono 72 le nuove infezioni da coronavirus registrate in Ticino nell'arco di 24 ore, quasi il doppio rispetto alle 44 annunciate martedì. Mercoledì scorso ne erano state segnalate 54.

Casi e decessi legati al Covid-19 raggiungono, dal febbraio del 2020, rispettivamente quota 28'139 e 957.

Negli ospedali del cantone sono ricoverate 60 persone, 8 in un reparto di terapia intensiva. Sono 5 le persone ricoverate nelle ultime 24 ore, 8 quelle dimesse.

Le persone in quarantena sono 552, quelle in isolamento – poiché positive al test per il Covid-19 – sono 316. In nessuna casa per anziani del cantone si segnalano nuove infezioni.

Una ventina di casi nei Grigioni

Nei Grigioni ci sono 19 nuovi casi di Covid-19 rispetto a ieri. In tutte e sei le diverse regioni del Cantone i casi attivi sono in aumento. In totale, sono 153, 6 in più rispetto a ieri. Sempre nelle ultime 24 ore, nessuna persona è deceduta. Il numero dei decessi resta fermo a 174.

Nel Cantone sono in totale 6 le persone ricoverate, una in meno di martedì. Tra queste, 4 si trovano in cure intense (una in meno di ieri), 3 di questi pazienti sono sottoposti a ventilazione artificiale. 153 persone sono in isolamento, mentre in quarantena, poiché hanno avuto contatti stretti con persone positive, ci sono attualmente 207 persone.

Swisstxt / pab