Notizie regionali

Abusò della figliastra, condannato

SwissTXT

4.9.2018 - 20:06

L'uomo, per compiere le violenze, sfruttava le assenze della moglie, impegnata sul lavoro
Source: SwissTXT

E' stato condannato a due anni di carcere sospesi un 42enne che, a più riprese, nel Bellinzonese, abusò della figliastra.

Stamane (martedì) in aula l'uomo ha finalmente ammesso tutti i fatti, negati lungo il corso dell'inchiesta. Di quella ragazzina, all'epoca minore di 16 anni, era il patrigno. Si sarebbe dovuto prendere cura di lei. E invece ne approfittò a più riprese. Una lunga serie di abusi, dai toccamenti a contatti di altro genere, compiuti tra il 2012 e il giugno del 2014. L'uomo sfruttava le assenze della moglie, impegnata sul lavoro. I soprusi avvenivano a casa loro, nel Bellinzonese. Oppure ancora in auto.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT