Altre ombre su Alkopharma

SwissTXT

15.1.2018 - 14:50

Il farmaco era autorizzato in Francia ma non in Svizzera
SwissTXT

Un nuovo elemento si aggiunge allo scandalo del farmaco anticancro Thiotepa.

Non solo la ditta Alkopharma, dal 2007 al 2011, ha manomesso la data di scadenza del medicinale, ma - come rivelato dal Tages Anzeiger - non aveva neppure l'autorizzazione per distribuire il preparato in Svizzera. Gli ospedali elvetici, S. Giovanni di Bellinzona compreso, acquistavano il prodotto direttamente dalla ditta vallesana che non avrebbe potuto venderglielo. "Gli ospedali hanno ritenuto di fare, come dire, un cortocircuito" ha spiegato al Radiogiornale RSI il farmacista cantonale ticinese Giovan Maria Zanini evidenziando i rischi di tale agire.

Tornare alla home page

SwissTXT