Anziane nel mirino dei truffatori

SwissTXT

13.10.2020 - 15:01

Immagine illustrativa
Keystone / archivio

Due truffe, con le modalità di quelle operate dai falsi nipoti, sono state messe a segno nella giornata di lunedì ai danni di due anziane signore.

Una donna del Locarnese ha ritirato diverse migliaia di franchi, consegnati a un uomo che si è presentato a casa sua, dopo essere stata contattata telefonicamente da una persona che si spacciava per un conoscente.

Nel Mendrisiotto l'autrice della truffa si è fatta passare per una nipote, chiedendo soldi per delle cure mediche. L'anziana ha raccolto i suoi gioielli e li ha dati a un uomo venuto al suo domicilio che si è presentato come un responsabile dell'Ente ospedaliero cantonale.

Tornare alla home page

SwissTXT