Ticino

Atti sessuali con fanciulli, anziano rischia 9 anni

Swisstxt

3.10.2022 - 12:47

La sentenza è attesa per martedì
La sentenza è attesa per martedì
tipress

Rischia una condanna a 9 anni l'uomo, un ticinese di quasi 80 anni, a processo per atti sessuali con fanciulli.

Swisstxt

3.10.2022 - 12:47

È questa infatti la richiesta di pena avanzata lunedì dalla procuratrice pubblica Pamela Pedretti. L'imputato si trova in carcere da quasi un anno e la vicenda era emersa un po’ per caso, con le rivelazioni di una vittima interrogata per tutt'altro.

L’inchiesta si era poi allargata e il ministero pubblico è riuscito a confermare la presenza di altre tre vittime in Ticino (due appartenenti alla sua cerchia familiare) e di altre ancora durante ripetuti viaggi in Thailandia. La sentenza per l'uomo, sostanzialmente reo confesso, sarà nota martedì.

«Si tratta di pedofilia»

«Nel corso dell’inchiesta l’imputato ha continuato ad autoassolversi», ha sottolineato la procuratrice. Anche se ha confessato praticamente tutti gli episodi, ricorda la RSI, nega di essere un pedofilo. Ma, come gli ha ricordato il giudice Mauro Ermani, «si tratta a tutti gli effetti di atti di pedofilia».

Per la procuratrice Pedretti la colpa dell'imputato è estremamente grave. «Ha delinquito per due decenni, con un comportamento subdolo. Le sue vittime erano piccolissime. Basti pensare che una di loro aveva un anno e qualche mese», ha detto.

Swisstxt