Covid

Mai così tanti nuovi casi in Ticino e nei Grigioni dalla scorsa primavera

Swisstxt

24.8.2021 - 10:32

Peggiora rapidamente la situazione pandemica nei Grigioni e in Ticino, con i nuovi casi di Covid che superano le cifre viste in primavera. Sale il numero dei pazienti ospedalizzati.

IMMAGINE D'ILLUSTRAZIONE
IMMAGINE D'ILLUSTRAZIONE
Keystone/AP LaPresse/CECILIA FABIANO

Swisstxt

24.8.2021 - 10:32

Dopo l’impennata di ricoveri legati al Covid-19 segnalata nel fine settimana, negli ospedali ticinesi martedì si registra ancora un paziente in più: in totale sono 33 le persone ricoverate, di cui 4 nei reparti di cure intense, un dato invariato rispetto a ieri.

Anche il numero dei contagi continua a crescere, con 77 nuove infezioni, il numero di casi giornalieri più alto registrato dalla fine di aprile.

Sul fronte della campagna vaccinale, il 54,5% della popolazione ha già ricevuto due dosi. È invece stabile da quasi due settimane a 997 morti il bilancio dei decessi legati alla malattia dall’inizio della pandemia.

Mai così tanti casi nei Grigioni da maggio 

Sono 69 i nuovi contagi da coronavirus segnalati nei Grigioni, il dato giornaliero più alto registrato da inizio aprile. I casi attivi nel cantone sono ora 393, 21 in più di quelli segnalati lunedì.

Aumentano anche le persone ricoverate negli ospedali del cantone a causa del Covid-19, che fanno segnare un nuovo massimo da inizio maggio: in totale dei pazienti sono 19, due in più rispetto a lunedì. Nei reparti di cure intense sono ricoverate 5 persone, di cui 3 sottoposte a respirazione artificiale.

Dopo i due decessi legati alla malattia segnalati sabato scorso, il bilancio resta fermo a 194 morti.

Swisstxt