C'è del cadmio nei calamari

SwissTXT

4.1.2018 - 12:40

Gli interventi dell'ispettorato delle derrate alimentari del Laboratorio cantonale ticinese - su segnalazioni internazionali ricevute nell'ambito del sistema RASFF - nel 2017 sono aumentati rispetto al 2016 (da 12 a 20).

L'allarme è scattato - tra l'altro - per istamina in pasta di acciughe italiana; listeria monocytogenes in salmone norvegese e tramezzini italiani; cadmio in calamari indiani, vietnamiti e in un pesce marlin indiano e mercurio in un pesce marlin vietnamita. L'ispettorato interviene su segnalazioni dell'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria di Berna, che le riceve a sua volta dall'ufficio competente dell'UE.

Tornare alla home page

SwissTXT