Quattro morti Chiesto il patteggiamento per il naufragio della «Goduria» sul Verbano

Swisstxt / red.

13.6.2024 - 15:40

Per lo skipper sono stati patteggiati 4 anni per omicidio plurimo colposo e naufragio colposo. Manca solo la ratifica del documento da parte del giudice.

I resti della barca dopo la difficile operazione di recupero
I resti della barca dopo la difficile operazione di recupero
Vigili del fuoco

Swisstxt / red.

13.6.2024 - 15:40

L’armatore e capitano della «Good...uria», la barca affondata al largo delle coste del lago Maggiore nel maggio del 2023 ha chiesto di patteggiare a quattro anni per omicidio plurimo colposo e naufragio colposo.

L’accordo con il pubblico ministero, che ha coordinato le indagini, è stato chiuso. Il patteggiamento dovrà essere ratificato dal  giudice dell’udienza preliminare.

A pesare sulla posizione del PM la perizia d’indagine, che sottolinea la sottovalutazione, da parte del comandante, dell’annunciato maltempo. Si aggiungano modifiche artigianali alla barca e sovrastima dei passeggeri, sette in più di quanto previsto dall’omologazione del natante.

La nave si inabissò di 16 metri e nel naufragio persero la vita quattro persone, tre delle quali appartenevano ai servizi segreti israeliani e italiani. La quarta vittima era la moglie dello skipper.

Assieme a loro a bordo erano presenti altri 18 agenti segreti. La numerosa presenza di 007 inizialmente era stata giustificata da una festa di compleanno.

Ma successivamente si è scoperto che era in corso una missione al momento della tragedia.

Swisstxt / red.