Coira, alcuni soldati si contagiano durante un permesso

SwissTXT

1.8.2020 - 17:56

Immagine d'illustrazione
Keystone / archivio

Quattro soldati in permesso hanno contratto il coronavirus lo scorso fine settimana e hanno in seguito contagiato altri sette commilitoni in servizio alla caserma di Coira.

La notizia, anticipata dal Blick, è stata confermata dal portavoce dell’esercito Daniel Reist.

Gli 11 giovani, fra i 19 e i 21 anni di età, sono finiti in isolamento e altri 12 sono stati messi in quarantena per essere entrati in stretto contatto con loro. Nessuno manifesta sintomi preoccupanti.

Il comportamento dei soldati in libera uscita dipende solo da loro e non è possibile testare 12’000 uomini e donne in servizio dopo ogni weekend, ha spiegato Reist.

Tornare alla home page