Colpo mancato, chiesti fino a 30 mesi

SwissTXT

18.1.2018 - 18:13

Sentenza venerdì mattina
SwissTXT

L'accusa rappresentata dal procuratore Paolo Bordoli ha chiesto dai 9 mesi sospesi ai 30 tutti da espiare, oltre all'espulsione per 10 anni dalla Svizzera, per i quattro cittadini serbi a processo giovedì a Lugano con le accuse di atti preparatori e, per due di loro, tentata rapina.

Avevano preso di mira lo scorso marzo una gioielleria di Ascona. La commessa aveva avuto la prontezza di bloccare l'entrata, ma due dei tre protagonisti (l'ultimo resta latitante) non avevano desistito ed erano stati arrestati durante successive perlustrazioni in estate, compiute con il terzo e il quarto imputato. La sentenza è prevista venerdì mattina.

Tornare alla home page

SwissTXT