Delitto di Via Valdani: condannato solo il padre

Swisstxt / pab

17.12.2021

Il luogo del delitto
Il luogo del delitto avvenuto il 27 novembre 2015.
Ti-Press

Diciassette anni per Pasquale Ignorato, colpevole di assassinio, prosciolto da ogni accusa il figlio Mirko Ignorato, i due imputati per l'uccisione di Angelo Falconi a colpi di spranga in un parcheggio sotterraneo in Via Valdani a Chiasso, un delitto perpetrato il 27 novembre 2015.

Swisstxt / pab

17.12.2021

Questa la pena pronunciata venerdì dalla Corte delle assise criminali presieduta dal giudice Marco Villa, riferisce la RSI.

La procuratrice pubblica Marisa Alfier - riporta la RSI - aveva chiesto giovedì 19 anni di carcere per assassinio per il padre e 16 e mezzo per il figlio, subordinatamente una riduzione a 17 anni e 13 e anni per omicidio intenzionale.

Per l'accusa, l'azione era premeditata e vi aveva partecipato anche Mirko, solo spettatore invece per i due imputati.

Sostenendo questa seconda tesi - sposata venerdì anche dalla Corte - l'avvocato del giovane aveva auspicato il proscioglimento del suo assistito dalle accuse principali, in base al principio «in dubio pro reo», si legge sul sito della RSI.