Lugano

Ex Macello, amianto confermato, ma in piccole quantità

Swisstxt

2.7.2021 - 15:11

I rilievi in profondità disposti dal Ministero pubblico hanno accertato la presenza di materiali pericolosi tra le macerie «non in quantitativi importanti».

Martedì le macerie sono state coperte su ordine del Ministero pubblico
Le macerie sono state coperte dopo la demolizione.
Ti-Press

Swisstxt

2.7.2021 - 15:11

Sono stati resi noti i risultati dei rilievi ordinati dalla Magistratura sulle macerie dell'ex Macello. La presenza di amianto e idrocarburi policiclici aromatici è confermata ma solo «in singoli oggetti che non sono presenti in quantitativi importanti rispetto alla massa delle macerie e dei rifiuti».

Lo rende noto il Ministero pubblico precisando che «non sono per contro state evidenziate tracce di amianto o di altre sostanze pericolose nel materiale fine sul sedime»

Quelli comunicati oggi, venerdì, sono i risultati delle analisi effettuate lo scorso 17 giugno, dopo che i primi prelievi avevano accertato la presenza di questi materiali pericolosi. La Sezione protezione aria, acqua e suolo (SPAAS) ha confermato che l'area delimitata e sottoposta a sequestro è al momento «sicura e priva di effetti dannosi per la popolazione e l'ambiente».

Swisstxt