Arrestata a Lugano Falsa nipote in manette

Swisstxt

17.11.2022 - 15:08

Refurtiva recuperata
Refurtiva recuperata
archivio tipress

Una 46enne polacca è stata arrestata mercoledì in stazione a Lugano perché sospettata di aver partecipato a una cosiddetta truffa del falso nipote.

Swisstxt

17.11.2022 - 15:08

Come reso noto da polizia e ministero pubblico, una complice aveva contattato al telefono un'anziana della regione, spacciandosi per una parente bisognosa di soldi per farsi iniettare un costoso farmaco per la cura del Covid.

Grazie alla segnalazione di un familiare della truffata, la polizia è riuscita a risalire alla donna che aveva preso in consegna il denaro, intercettandola una trentina di minuti dopo.

Soldi e gioielli, per un ammontare di alcune decine di migliaia di franchi, sono stati recuperati.

Swisstxt