Fermato il vandalo del Gazebo

SwissTXT

4.6.2019 - 10:29

Foto simbolica

La polizia cantonale ha identificato, fermato e interrogato il vandalo penetrato all'interno di un esercizio pubblico (il Gazebo) di Agno il 5 aprile.

Il giovane, un 18enne svizzero residente nella regione e ora tornato a piede libero, è accusato di furto, danneggiamento, violazione di domicilio e incendio intenzionale.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT