Già le prime code verso nord

20.4.2019 - 16:00, SwissTXT

Un'immagine scattata a Pasqua lo scorso anno
Ti-Press / archivio

Pasqua non è ancora passata ma il controesodo di vacanzieri che hanno deciso di trascorrere qualche giorno a sud è già iniziato, tanto che sabato a metà pomeriggio il serpentone di veicoli incolonnati lungo la A2 al portale ticinese del San Gottardo aveva raggiunto già gli 8 chilometri.

Ieri, sul lato nord del tunnel le code avevano raggiunto picchi di 15 chilometri. Il peggio tuttavia dovrebbe registrarsi lunedì, il giorno più gettonato per il rientro della maggior parte dei vacanzieri, quando le colonne inizieranno già a metà mattinata e al pomeriggio potranno arrivare ad una lunghezza di una dozzina di chilometri.

Tornare alla home page

Altri articoli