Gite scolastiche più «ecologiche»

SwissTXT

18.4.2019 - 18:07

Prima in treno, poi a piedi
Source: Ti-Press/Francesca Agosta

Il Governo ticinese ha annunciato giovedì di voler dipingere di verde le gite scolastiche, mettendo sul piatto 100'000 franchi all'anno per coprire la differenza di prezzo per le classi che sceglieranno di viaggiare in treno rispetto al «classico» noleggio di un autobus.

Il costo maggiore, quindi, non potrà più essere una scusa per la scelta di un mezzo più economico, ma spesso e volentieri più inquinante.

«La misura si estende fino al 2022, alla fine di questo triennio tireremo le conclusioni e vedremo se renderla definitiva», ha detto Manuele Bertoli, direttore del Dipartimento dell'educazione, cultura e sport alla RSI.

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page