Il Consiglio di Stato ticinese conferma le misure anti-covid

Swisstxt

15.1.2021 - 17:10

In Ticino giovedì sera erano già state vaccinate con una prima dose 8’660 persone
keystone

Dopo le decisioni del Consiglio federale, il Consiglio di Stato ticinese ha proceduto oggi a confermare le disposizioni cantonali in vigore per il periodo fra il 18 gennaio e il 28 febbraio.

La pressione sul sistema sanitario rimane ancora a livelli di allerta e la presenza anche in Ticino della variante inglese del virus, più contagiosa, impone prudenza, scrive il Governo cantonale nel suo comunicato, invitando chi si trova in stato di necessità a contattare i rispettivi Comuni per farsi aiutare.

La campagna di vaccinazione nel Cantone procede nel frattempo a ritmi sostenuti: giovedì sera erano già state vaccinate con una prima dose 8’660 persone.

Tornare alla home page