Pandemia

Covid: 40 nuovi casi tra Ticino e Grigioni ma ben due morti

Swisstxt

3.5.2021 - 10:32

Se la situazione dei nuovi contagi sembra costante nei dati degli ultimi giorni, sia nei Grigioni che in Ticino, si registrano comunque due decessi legati al Covid-19.

9665 nuovi casi di coronavirus
Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/EPA

Swisstxt

3.5.2021 - 10:32

In Ticino, secondo i dati dell’ultimo bollettino dell’ Ufficio del medico cantonale, i nuovi casi di contagio dovuti al Covid-19 sono 19. Si ricorda che le cifre di inizio settimana sono sotto la media settimanale poiché durante il fine settimana con la maggior parte degli studi medici chiusi vengono effettuati molti meno test.

Sono pure segnalati due decessi supplementari. Alla luce di questi numeri, da inizio pandemia, nel cantone sono stati registrati complessivamente 32’271 casi di contagio dovuti al virus e 991 decessi.

A livello di ospedalizzazioni ad oggi, lunedì, si contano 4 nuove persone ricoverate nelle strutture Covid-19 ticinesi e due dimissioni. Ci sono quindi 62 pazienti in cura, 13 dei quali si trovano nei reparti di terapia intensiva.

Fino al finire della scorsa settimana erano state somministrate 121'225 dosi di vaccino.

Scendono i casi attivi nei Grigioni

I Grigioni hanno registrato, nelle ultime 24 ore, 21 nuovi casi di Covid.

I nuovi contagi sono concentrati essenzialmente nelle popolose regioni di Plessur e Prettigovia. Il totale dei casi di infezione nel cantone raggiunge così quota 12'853. Sempre nello stesso lasso di tempo le autorità sanitarie retiche non hanno annunciato alcun decesso legato alla malattia; il totale rimane a 185.

I casi attivi scendono di 44 unità, a 268 (uno solo nel Moesano), mentre 323 persone si trovano in quarantena nel cantone e 268 in isolamento. Stabile la situazione negli ospedali, dove i pazienti ricoverati sono 24, 5 dei quali in terapia intensiva (3 ventilati).

Swisstxt