Grigioni

Grigioni: 35 diplomati alla scuola superiore per il turismo

danu, ats

23.6.2021 - 10:21

Oltre una trentina di neo giovani studenti ha ritirato il diploma di specializzazione nel settore turistico sabato scorso a Samedan.
Oltre una trentina di neo giovani studenti ha ritirato il diploma di specializzazione nel settore turistico sabato scorso a Samedan.
Keystone

Sabato scorso a Samedan la Scuola superiore per il turismo dei Grigioni (HFT GR) ha festeggiato oltre una trentina di neo diplomati, provenienti da 13 cantoni diversi. Sugli scudi per le loro buone prestazioni anche due giovani della Valposchiavo.

danu, ats

23.6.2021 - 10:21

La cerimonia si è tenuta all'aperto all'interno del campus dell'Academia Engiadina di Samedan (GR), alla presenza dei nuovi diplomati, degli addetti ai lavori e delle autorità. Nel rispetto delle misure anti covid-19, i genitori hanno potuto seguire la consegna degli attestati e la premiazione dei migliori risultati tramite una trasmissione in diretta online.

Il discorso dell'oratore ospite di quest'anno è stato affidato al ristoratore non vedente Jean Baldo, che lavora presso il noto ristorante «Blindekuh» di Zurigo. Nel suo intervento ha raccontato le sue esperienze durante la formazione di albergatore/ristoratore. Jean Baldo ha ricordato che «Vale la pena alzarsi ogni giorno per lottare per qualcosa che si ama fare. Se stai affrontando dei progetti o sei appassionato di qualcosa e ci credi davvero, fallo. Sii coraggioso».

I 35 diplomati, ora esperti del settore turistico, provengono da 13 diversi cantoni svizzeri. Il Grigioni la fa da padrone con 12 studenti. Spiccano i due giovani valposchiavini Federico Jochum e Matteo Zala, premiati assieme ad altri per le loro prestazioni superiori alla media.

danu, ats