Grigioni Confermata la presenza di un orso in Valposchiavo

ATS

8.4.2020 - 16:16

L'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni ha confermato oggi all'agenzia Keystone-ATS la presenza di un orso in Valposchiavo (Foto rappresentativa).
L'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni ha confermato oggi all'agenzia Keystone-ATS la presenza di un orso in Valposchiavo (Foto rappresentativa).
Source: KEYSTONE/ALEXANDRA WEY

Da lunedì un orso si aggira per la Valposchiavo. La notizia è stata confermata oggi a Keystone-ATS da parte dell'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni. Il plantigrado è stato avvistato in pieno giorno in una bandita di caccia in località Splüga (Poschiavo).

Come riferito dal portale «ilBernina» il plantigrado è stato ripreso da una donna con il proprio cellulare mentre correva liberamente ai margini del bosco nel pomeriggio.

Il filmato è stato caricato su Youtube dai media locali: https://www.youtube.com/watch?v=YUEgkUX1HsQ.

Dopo l'avvistamento, accertato dai guardiani della selvaggina, sono stati allertati via SMS, seguendo l'usuale procedura in caso di presenza accertata di grandi predatori, agricoltori e apicoltori.

L'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni ha precisato all'agenzia Keystone-ATS che da lunedì non si hanno tuttavia ulteriori segnalazioni sulla presenza dell'animale nella regione.

Il sito de «Il Grigione Italiano» precisa che la Società apicoltori di Poschiavo e Brusio (SAPB) ha già provveduto ad avvisare i propri soci, invitandoli a predisporre le opportune recinzioni.

La presenza dell'orso, animale discreto che evita l'uomo, era stata riscontrata in Val Poschiavo anche due anni or sono. Allora l'Ufficio per la caccia e la pesca retico si era però dovuto accontentare della foto scattata a un'impronta del predatore sulla neve, nella zona del Passo delle tre croci.

Tornare alla home page

ATS