Grigioni

Grigioni, i test ripetuti aiutano a contenere la pandemia

danu, ats

7.5.2021 - 11:07

Da febbraio, più di 40.000 persone sono state testate settimanalmente per il covid-19 nei Grigioni. I risultati del laboratorio federale EMPA mostrano che questa strategia ha ridotto i tassi di infezione fino al 50%.

Diversi i punti preparati nei Grigioni per i test di massa lo scorso mese di dicembre
Diversi i punti preparati nei Grigioni per i test di massa lo scorso mese di dicembre
Keystone / archivio

danu, ats

7.5.2021 - 11:07

Secondo un comunicato odierno dell'Amministrazione cantonale, solo nei settori con una maggiore mobilità, come il turismo, l'EMPA ha riscontrato una riduzione non altrettanto elevata. Tuttavia, grazie dell'alta partecipazione ai test, il numero di casi è diminuito anche in questi settori dell'economia.

Il Cantone dei Grigioni è considerato un pioniere nella strategia di test. Dal 1° febbraio 2021, sono stati valutati 427'000 test, di questi, 223'158 condotti in 1996 aziende e 127'714 in 165 scuole. Ciò rappresenta una valida misura per contenere in modo sostenibile il numero di infezioni e per evitare la quarantena.

Le persone che hanno avuto contatti con una persona infetta, per la durata di 15 minuti senza indossare una mascherina protettiva, non devono essere messe in quarantena. Possono continuare a lavorare finché non si verificato dei sintomi. Basterà un test giornaliero per la durata di sette giorni. Se il test poi risulta negativo, dopo sette giorni si ritorna al solito ritmo di test.

danu, ats