Grigioni

Grigioni, «incontro ravvicinato» tra lupi ed escursionisti

mp, ats

31.8.2021 - 11:13

"Incontro ravvicinato" tra turisti e lupi nel canton Grigioni
Keystone

Venerdì scorso sulla Steileralp, sopra Sufers (GR), vi è stato un «incontro ravvicinato» tra escursionisti e diversi lupi. Lo indica oggi in una nota l'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni.

mp, ats

31.8.2021 - 11:13

Nel corso di un'escursione sulla Steileralp una comitiva di turisti ha incontrato due lupi adulti. Gli animali si sono brevemente avvicinati alle persone fino a una distanza di circa dieci metri. Poco dopo gli escursionisti hanno incontrato altri quattro lupi. Dovrebbe essersi trattato di cuccioli, precisa ancora l'ufficio caccia e pesca retico.

I giovani animali hanno seguito il gruppo di escursionisti e hanno fatto ritorno dai lupi adulti solo dopo ripetuti tentativi di allontanarli. I canidi sono tuttavia rimasti ancora visibili dai turisti per lungo tempo. Con ogni probabilità, gli animali incontrati fanno parte del branco del Beverin (GR), spiega l'ufficio cantonale.

Regole di comportamento

In linea di principio, i lupi che crescono e vivono allo stato brado non sono pericolosi e di solito evitano il contatto con l'essere umano. La situazione diventa più pericolosa quando i lupi si abituano alla presenza dell'uomo o addirittura associano la sua presenza al cibo, ricorda l'ufficio di caccia e pesca retico.

In caso di incontri con un lupo andrebbero seguite le seguenti raccomandazioni: mantenere la calma, fermarsi e cercare di capire la situazione. Se il lupo si accorge di essere stato scoperto, di regola si ritira o scappa.

Se l'animale non scappa immediatamente, occorre sempre mantenere la calma e farsi notare usando un tono deciso e indietreggiando lentamente. In nessun caso bisogna avvicinarsi al lupo, nemmeno per scattare delle fotografie, mai dargli da mangiare, seguirlo o recarsi nella zona della sua tana.

mp, ats