Minacce di morte al WEF, cancellato l'Open Forum

mafr, ats

26.11.2021 - 12:18

L'edizione 2022 dell'Open Forum di Davos è stata cancellata a causa di minacce di morte e a causa delle misure di protezione dovute alla pandemia. (foto d'archivio)
Keystone

L'Open Forum con accesso pubblico del World Economic Forum (WEF) di Davos è stato cancellato anche a causa di minacce di morte. I dispositivi di sicurezza per gli altri eventi sono stati aumentati.

mafr, ats

26.11.2021 - 12:18

«Dopo la pandemia, vari impiegati del Forum hanno ripetutamente ricevuto minacce, e persino minacce di morte, da parte di teorici della cospirazione». L'ha confermato oggi un funzionario dell'ufficio stampa del WEF a Keystone-ATS, in riferimento all'articolo apparso sulla Südostschweiz.

La reazione a tutto questo ha causato la cancellazione dell'Open Forum, l'aumento dei dispositivi di sicurezza e un controllo della posta ancora più rigido. I responsabili non hanno fornito ulteriori dettagli.

Siccome l'accesso all'Open Forum è pubblico, risulta più difficile garantirne la sicurezza. Oltre a ciò, a causa delle complicate misure di protezione dovute alla pandemia, è stato deciso di sopprimere questo evento del mese di gennaio.

L'Open Forum si è tenuto per la prima volta nel 2003, dopo le critiche sul fatto che il WEF si svolgeva a porte chiuse e che ai cittadini comuni non era concesso di seguire le discussioni.

Per il resto del WEF la vaccinazione è obbligatoria, con l'aggiunta di un test all'ingresso. L'evento si svolgerà dal 17 al 21 gennaio a Davos all'insegna del motto «Working Together, Restoring Trust» ("Collaborare per ripristinare la fiducia").

mafr, ats