Pandemia

Nuovi contagi da Covid: raddoppiano nei Grigioni, stabili in Ticino

Swisstxt

5.5.2021 - 11:00

La tendenza mostrata dal numero dei nuovi contagi da Covid-19 non è la stessa nei Grigioni e in Ticino. Infatti in terra retica si registra un raddoppio delle nuove infezioni in 24 ore mentre in Ticino i numeri sono stabili. 

Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/GAETAN BALLY

Swisstxt

5.5.2021 - 11:00

Il Ticino ha registrato 60 contagi da Covid nelle ultime 24 ore a fronte dei 57 positivi del giorno precedente. Non si attesta nessun decesso. Il totale delle infezioni in Ticino ammonta quindi a 32'388, mentre quello dei decessi a 991.

Complessivamente, sono 333 le persone in isolamento e 618 quelle in quarantena. I pazienti ricoverati sono cinque, compensati tuttavia da altre cinque persone dimesso che mantengono pertanto il totale delle ospedalizzazioni a 60. 

Le dosi di vaccino somministrare sono pari a 150'400 e la percentuale delle persone che ne hanno ricevuto due è del 12,9%.

Raddoppiano i nuovi casi nei Grigioni

I Grigioni hanno registrato 44 contagi da Covid nelle ultime 24 ore, il doppio della vigilia, tanto che i casi attivi sono tornati a salire (di 13 unità a 265).

Di questi uno solo è nel Moesano. Tuttavia, arrivano notizie confortanti dal sistema ospedaliero retico, dove non solo non si registrano decessi (bilancio fermo a 185 morti), ma i pazienti affetti da Covid-19 sono scesi da 24 a 19. In terapia intensiva sono ricoverate 8 persone (+1), 5 delle quali sottoposte a respirazione artificiale.

Sul territorio cantonale si trovano in quarantena 306 persone.

Swisstxt