Più che raddoppiati i casi di COVID-19 in Ticino e nei Grigioni

SwissTXT

7.10.2020 - 10:30

Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/GAETAN BALLY

Impennata nei numeri dei contagi da COVID-19 in Ticino in pochi giorni. Più che raddoppiate infatti da ieri le persone infette. Stessa tendenza anche nei Grigioni.

Sono 39 le persone risultate essere positive al nuovo coronavirus in Ticino nelle ultime 24 ore (totale: 3’738). Si tratta di un nuovo primato giornaliero da inizio aprile, dopo quello registrato ieri con 17 contagi.

Un paziente è stato dimesso dall’ospedale. Quanto al numero di morti, resta fermo a 350.

Salgono i numeri anche nei Grigioni

Sono 24 i nuovi contagi da coronavirus segnalati mercoledì nei Grigioni, che portano a 72 i casi attivi nel cantone.

Si tratta del dato giornaliero più alto registrato dalla metà di aprile, mentre dall’inizio dell’epidemia sono 1’153 le infezioni confermate. Secondo i dati aggiornati sono 213 le persone in quarantena, 65 in più di quelle segnalate martedì.

Due le persone ricoverate in ospedale, che non necessitano però di respirazione assistita. Il bilancio dei morti è stabile a 50 da quattro mesi, con l'ultimo decesso segnalato nel cantone l'otto giugno.

Tornare alla home page

SwissTXT