Meteo

Una donna in pericolo di morte a causa del maltempo nel Locarnese

Swisstxt

16.8.2021 - 17:42

Il maltempo è tornato a colpire il Ticino martedì pomeriggio, in maniera breve, ma intensa, provocando almeno cinque feriti e facendo danni, in particolare nel Locarnese.

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
archivio Ti-Press

Swisstxt

16.8.2021 - 17:42

È in pericolo la vita di una donna rimasta ferita in modo grave a una gamba quando un camper è stato travolto da una pianta sradicata dal vento poco prima delle 16 presso un campeggio in via Mappo a Tenero. Si tratta di una 36enne cittadina svizzera residente nel Canton Berna. 

Altre quattro persone son rimaste ferite in modo leggero nello stesso incidente. Per trasportare la donna all'ospedale, segnala la polizia in una nota, è intervenuto un elicottero della Rega.

Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l'intervento del Care Team.

Forti raffiche di vento hanno strappato una parte del tetto delle tribune dello stadio di Locarno, mentre al Lido le folate hanno sradicato degli alberi. Alberi sono caduti anche in città in Via Lanca degli Stornazzi e a Minusio in Via San Gottardo causando problemi al traffico.

Una cellula temporalesca violenta

La grandine è caduta fitta su Valle Maggia e Valle Verzasca, imbiancando il paesaggio e danneggiando vitigni e colture.

La cellula temporalesca principale ha attraversato il Sopraceneri spostandosi dalla Val Formazza verso le valli del Grigioni italiano. In pochi minuti a Cimetta, sopra Locarno, e a Soglio, in Bregaglia, sono caduti oltre 30 litri d'acqua al metro quadrato.

A Biasca alle 15.20 è stata registrata una raffica di vento a 117 chilometri orari.

Swisstxt