Il Verbano si alza velocemente, ma non ai livelli del 2014

SwissTXT

7.11.2018 - 11:15

Il livello del Lago Maggiore si è alzato di altri 60 centimetri nel giro di poche ore tra martedì e mercoledì mattina.

A Locarno, stando ai dati dell'Osservatorio ambientale della Svizzera italiana, il Verbano è ormai arrivato a sfiorare quota 195,30 metri. Le acque che già avevano invaso il Parco della Pace, hanno raggiunto anche la parte più bassa del Lungolago Motta.

La strada è chiusa all'altezza del bar Lungolago (a valle dei semafori di Via Orelli). Il Lido è aperto, ma l'accesso avviene dall'Isolino. A mollo anche le panchine lungo Via Rivapiana a Minusio.

Dal momento che il livello delle acque rimane comunque inferirore alla soglia oltre la quale sono previsti i primi danni (195,50), gli esperti non si dicono preoccupati, ma continuano a monitorare la situazione. Il rischio di rivivere quanto accaduto durante la piena del novembre 2014 appare lontano. Allora le acque erano arrivate fino a quota 196,41.

Inoltre la fase di maltempo più acuta sembra essere passata. La riduzione delle precipitazioni mercoledì mattina si è tradotta in una rapida riduzione della portata dei fiumi. È tornata alla normalità anche la situazione a Ligornetto dove il Laveggio mercoledì attorno alle 7 aveva invaso le strade in zona Valera.

Le previsioni meteo per i prossimi giorni.

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT