Mafia Inchiesta «Imponimento», condannato un altro referente svizzero del boss Anello

Swisstxt

20.6.2024 - 14:12

Il tribunale di Lamezia Terme
Il tribunale di Lamezia Terme
ANSA

Nuove condanne sul fronte italiano dell’inchiesta «Imponimento», che nel luglio del 2020 aveva permesso di smantellare la cosca dell'ndrangheta delle famiglie Anello-Fruci di Filadelfia e le sue ramificazioni in Svizzera.

20.6.2024 - 14:12

Mercoledì il Tribunale di Lamezia Terme ha inflitto 17 anni di carcere a uno dei due principali referenti elvetici del boss Rocco Anello, già condannato, nel 2022, a una pena di 20 anni.

Il 57enne era titolare di un ristorante a Muri, nel Canton Argovia, dove operava pure l’altro sodale di riferimento del clan. Il cugino del piccolo imprenditore lavorava invece come operaio comunale in Ticino, a Grancia ed è stato condannato a 11 anni.

Swisstxt