«Inchiesta chiusa, quadro chiaro»

SwissTXT

3.9.2019 - 12:47

L'Appaltopoli retica coinvolgeva pure aziende specializzate nell'asfaltatura delle strade
Source: archivio Ti-Press

Il Governo ha preso atto che con la nota di martedì della COMCO è finita l'inchiesta sull'appaltopoli retica e ora c'è un quadro completo della situazione.

Lo ha spiegato Mario Cavigelli, direttore del Dipartimento cantonale costruzioni, trasporti e foreste. Cavigelli ha ricordato che il cantone era «direttamente coinvolto in quattro filoni sui dieci che conta l'indagine» e che si sono trovati «accordi di risarcimento con 9 ditte e i risarcimenti ammontano a circa 6 milioni di franchi» Il politico ha ha poi spiegato che, se da un lato «è comprensibile chiedersi se il cantone poteva fare di più», dall'altro va ricordato che vanno rispettate le procedure formali.

Tornare alla home page

SwissTXT