Malore Borradori

Michele Foletti: «Lugano oggi è sospesa nel vuoto»

Swisstxt

11.8.2021 - 12:44

Lugano: Consiglio Comunale. Nella foto il municipale Michele Foletti (Lega dei Ticinesi).
© Ti-Press / Benedetto Galli
Michele Foletti, municipale di Lugano, che - in qualità di vicesindaco - al momento ha assunto le veci del sindaco Marco Borradori.
archivio Ti-Press

Clima di sconcerto nel Municipio e nella cittadinanza di Lugano dopo la conferenza stampa al Cardiocentro sullo stato clinico di Marco Borradori, ricoverato da martedì in condizioni critiche dopo l'arresto cardiaco occorso mentre praticava Jogging da solo a Vezia.

Swisstxt

11.8.2021 - 12:44

«Purtroppo Lugano oggi è una città sospesa nel vuoto, aggrappata a un filo di speranza che però è sempre più tenue. Io sono sotto shock, ma credo che tutta la città di Lugano lo sia, e penso anche il Cantone dopo questo tragico avvenimento», ha detto il municipale Michele Foletti, raggiunto dai microfoni della RSI.

«Ieri ci siamo sentiti con i colleghi tutto il giorno da mezzogiorno e mezzo in avanti, quando abbiamo ricevuto la notizia. Ci siamo voluti riunire per fare il punto della situazione, guardarci in faccia e soprattutto darci forza a vicenda in attesa di informazioni e di notizie. Siamo in contatto assiduo col fratello di Marco, che è al Cardiocentro», ha aggiunto il leghista.

La continuità istituzionale della città è intanto garantita dalle norme della Legge organica comunale. I municipali di Lugano, riuniti da mercoledì mattina, hanno così preso atto del fatto che, in caso di vacanza del capo dell'Esecutivo, è il vicesindaco, ossia lo stesso Foletti, che è chiamato a sostituirlo nelle sue funzioni. Intanto «siamo tutti qui riuniti ad aspettare, a sperare in un miracolo che però, sappiamo, sarà estremamente difficile», ha precisato Foletti.

«Siamo commossi da tutti i messaggi d'affetto che abbiamo ricevuto noi municipali, che ha ricevuto l'amministrazione, che abbiamo potuto leggere. Marco è un politico che vive in mezzo alla gente e vive per la gente. E questo credo che tutto il Cantone lo abbia sentito: ha sentito Marco come una persona vicina, una persona che è sempre stata vicina ai cittadini», ha detto infine il vicesindaco.

Swisstxt