Novarese

Mafioso in manette grazie alla polizia ticinese

Swisstxt

11.12.2021 - 13:29

Un mafioso calabrese in fuga è stato arrestato sabato dai carabinieri italiani a Novara grazie alle indicazioni della polizia ticinese.

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
Ti-Press

Swisstxt

11.12.2021 - 13:29

Il 45enne, condannato a cinque anni e quattro mesi di prigione, è accusato di estorsione, rapina e incendio doloso aggravato.

Gli inquirenti erano da tempo sulle sue tracce, anche con la polizia estera, compresa quella ticinese che ne ha permesso la localizzazione nel Cantone. È poi stato trovato nel Novarese, a casa di un parente, dove era probabilmente tornato dall'estero per il Natale.

I reati commessi risalgono al 2012 e al 2013, a danni di imprenditori di Pordenone che venivano minacciati per estorcere ingenti somme di denaro. L'uomo deve espiare una condanna definitiva a 5 anni e 4 mesi di reclusione

Swisstxt