L'appello degli ospedali: «Non rimandate le visite»

SwissTXT

19.10.2020 - 19:52

Immagine d'illustrazione
archivio Keystone

I ricoveri a causa del COVID-19 stanno aumentando in Ticino come nel resto della Svizzera, ma gli ospedali lanciano un appello: la paura del coronavirus non deve spingere a posticipare visite e trattamenti per altre patologie.

È un fenomeno che era stato constatato in primavera, con conseguenti ritardi di diagnosi o terapia di 3-4 mesi. Una visita ambulatoriale può prevenire un ricovero più avanti.

Alla voce dei nosocomi si unisce quella dei medici di famiglia, pronti a dare una mano e un consiglio. Ci si può rivolgere a loro in completa sicurezza senza intasare i pronto soccorsi. Le patologie che rischiano di essere trascurate sono soprattutto quelle croniche.

Tornare alla home page

SwissTXT