Pubblicità sotto accusa

Plein, lanciata petizione di protesta

SwissTXT

26.11.2018 - 19:25

Philippe Plein (archivio)
Philippe Plein (archivio)
WENN.COM / Covermedia

Una petizione che ha finora raccolto quasi 1'600 sottoscrizioni.

E' la protesta promossa dal gruppo donne USS Ticino e Moesa, contro l'ultima campagna pubblicitaria di Philipp Plein. "L'immagine utilizzata sfrutta il dramma del femminicidio" ha sottolineato Pepita Vera Conforti, copresidente del Coordinamento donne della sinistra.

Le immagini della pubblicità, rimossa sabato sera dal comune di Milano, mostrano una sorta di serial killer mascherato che uccide una donna.

La petizione invita il cantone e il comune di Lugano a richiedere all'azienda del noto stilista la rimozione di qualunque immagine di omicidio nei propri negozi e sui propri siti.

Tornare alla home page

SwissTXT