Secondo tubo Al San Gottardo i lavori entrano nel vivo

Swisstxt

11.11.2022 - 16:06

USTRA

Assegnati gli appalti per lo scavo del secondo tubo e la gestione del materiale.

Swisstxt

11.11.2022 - 16:06

La realizzazione del secondo tubo del San Gottardo può entrare nel vivo. Sono infatti stati assegnati i lavori di scavo della galleria e per la gestione del materiale. I relativi contratti, per un valore complessivo di circa 1,2 miliardi di franchi, sono stati firmati lo scorso 28 ottobre e oggi 11 novembre. Lo ha comunicato l'Ufficio federale delle strade (USTRA).

Le delibere riguardano lo scavo del tunnel principale da sud e da nord, e anche la gestione e la logistica di 7,4 milioni di tonnellate di materiale di scavo. Materiale che sarà in gran parte riutilizzato, per esempio per il rimodellamento dl territorio e la copertura dell’autostrada ad Airolo.

In maggio era stato reso noto che l'assegnazione dei lavori principali era stato ritardato a causa di un ricorso al Tribunale federale da parte di un'azienda che aveva perso l'appalto per la presa in consegna del materiale di scavo. «Con queste delibere - si legge nella nota diffusa venerdì dall'USTRA - è ora possibile stabilizzare il programma dei lavori».

Chi ha vinto?

Oltre alla gestione logistica dei materiali, i contratti riguardano due lotti per lo scavo della galleria, uno a sud e uno a nord. I lavori nella sezione meridionale della galleria principale, che comprendono lo scavo per una lunghezza di circa 7,8 chilometri, sono stati aggiudicati dalla ARGE Marti 2TG per 499 milioni di franchi.

Il consorzio «ARGE secondo tubo», composto da Implenia e Frutiger AG, si è invece aggiudicato l'appalto per lo scavo di circa 7,2 chilometri settentrionali per 467 milioni di franchi. Il lotto per la gestione e la logistica del materiale a nord e a sud, è andato al Consorzio Sasso Gottardo, e ammonta a circa 241 milioni di franchi.

Le macchine per lo scavo della galleria saranno avviate nel 2024, lo sfondamento è previsto per il 2026 e la nuova canna dovrebbe essere aperta alla fine del 2029. La prima canna, inaugurata nel 1980, sarà chiusa per tre anni per essere ristrutturata.

Swisstxt