Schianto a Sigirino: «Il bus era nuovo»

Share IT

15.10.2018

Al vaglio degli inquirenti i motivi dello schianto di domenica. Nessuna pista è esclusa.

Il bus tedesco che si è schiantato, domenica mattina sulla A2 nella zona del cantiere Alptransit di Sigirino, contro il portale in metallo per la segnaletica "era nuovo e in perfette condizioni".

Ad affermarlo ai microfoni della RSI è Johannes Hübner, coordinatore delle emergenze per i viaggi di bus tedeschi, il quale aggiunge: "È normale viaggiare di notte, sia per evitare il traffico che per guadagnare tempo nella città che si vuole visitare. Tutto andava come da programma”.

Incidente fatale a Sigirino

Due autisti

Sul pullman c’erano due autisti in modo da garantire regolari cambi al volante. Poco dopo le 8.00 di domenica mattina, però, lo schianto. Cosa sia successo è al vaglio degli inquirenti che lasciano aperte tutte le possibili piste: dal malore al colpo di sonno, non escludendo altre eventuali problematiche.

Il bilancio del grave incidente è di una persona morta. Si tratta della 27enne che accompagnava la scolaresca, una ventina di studenti di un liceo cattolico della regione di Colonia tra i 16 e i 23 anni. Erano  in viaggio verso Assisi. Due i feriti molto gravi, un passeggero e uno degli autisti.

Ticino&Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page