Ticino Oltre 2’500 nuovi contratti di apprendistato

Swisstxt

11.11.2022 - 11:21

Per il DECS si tratta di un risultato non soddisfacente ma prevedibile
Per il DECS si tratta di un risultato non soddisfacente ma prevedibile
Tipress

Il DECS ha presentato numeri in sostanziale stabilità rispetto al 2021 sulle scelte dei giovani che hanno concluso la scuola obbligatoria

Swisstxt

11.11.2022 - 11:21

Nella conferenza stampa di fine campagna di collocamento in apprendistato 2022 del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), sono stati presentati i dati dei nuovi contratti di apprendistato e le scelte dei giovani e delle giovani che hanno concluso la scuola media il giugno scorso.

Il numero di nuovi contratti di apprendistato sottoscritti conferma, ma non incrementa, quello dell’anno precedente, nel quale era stato segnato il numero record degli ultimi 8 anni. Quest’anno, infatti, sono stati registrati 2'514 nuovi contratti di tirocinio, in sostanziale stabilità rispetto al 2021 (-9), rispettivamente 65 in più (+3%) rispetto al 2019 e 121 in più (+5%) rispetto al 2020. Al termine della campagna di collocamento sono inoltre rimasti vacanti una quarantina di posti di apprendistato in azienda.

Richiamato l’obiettivo del piano d’azione «Più duale» avviato a fine 2019, che intendeva incrementare di 800 unità il numero di posti di apprendistato in azienda in Ticino entro la fine della legislatura, per il Consigliere di Stato Manuele Bertoli, direttore del DECS, si tratta di un risultato non soddisfacente ma prevedibile, viste le incertezze legate alle conseguenze della pandemia e agli effetti economici della guerra in Ucraina.

In merito alle scelte effettuate per l’anno 2021/22 si evidenziano le tendenze degli scorsi anni: 48% formazione di cultura generale, 43% formazione professionale di base, 5% corsi preparatori alla formazione professionale, 3% altre scelte e 1% ripetizione IV media.

Swisstxt