Un ticinese arrestato in Florida, rischia fino a 8 anni

SwissTXT

20.2.2020 - 14:03

Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/URS FLUEELER

Un 35enne ticinese, residente a Chiasso, è stato arrestato lunedì 10 febbraio all'aeroporto di Orlando, in Florida, per traffico internazionale di stupefacenti.

In manette pure un 40enne comasco. La notizia è stata rivelata giovedì dalla Regione Ticino. I due si erano imbarcati a Malpensa. Nei bagagli avevano otto chili di ketamina liquida nascosti tra i bagagli.

Sono entrambi assistititi dall’avvocato Alexandro Maria Tirelli di Milano. «Rischiano una condanna pesante, fino a otto anni di carcere», ci spiega. «Ma intendono patteggiare. È già stata fissata una cauzione di 10’000 dollari ciascuno», aggiunge.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT