Covid-19: nuovo record di contagi in Ticino, salgono anche nei Grigioni

Swisstxt / pab

11.11.2020 - 11:09

Data la seconda ondata di epidemia di Covid-19, l'esercito la settimana scorsa ha chiesto a circa 5000 militi se volessero fare volontariato negli ospedali pubblici civili.
Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/ALESSANDRO CRINARI

Il Ticino registra un nuovo record nelle cifre dei contagi, con quasi 500 nuovi casi. Anche nei Grigioni tornano a salire in maniera significativa le nuove infezioni.

I nuovi casi di positività in Ticino nelle ultime 24 ore sono 482, per un totale di 11’194. Si tratta del dato più alto di sempre in Ticino, il precedente record risaliva a giovedì scorso con 452 casi. Lo hanno comunicato stamane le autorità ticinesi.

Le persone decedute sono invece 6, che porta il totale a 413 dall'inizio della pandemia, lo scorso febbraio.

Le persone ricoverate sono 29, i pazienti dimessi 18. Ed in cure intensive ci sono 27 pazienti. Le persone in isolamento a ieri erano 1’405 e quelle in quarantena 2’950.

Grigioni: tre regioni più colpite delle altre

I Grigioni sono tornati a registrare oltre 100 nuovi contagi da coronavirus in un giorno. I dati resi noti mercoledì mattina dalle autorità sanitarie cantonali fanno stato di 105 ulteriori infezioni nelle ultime 24 ore.

I nuovi casi sono concentrati soprattutto nelle regioni Landquart, Plessur e Prettigovia.

Non sono stati segnalati ulteriori decessi, ma vi sono tre ricoveri in più (ora i degenti per Covid-19 sono 57). Al contempo due persone hanno però potuto lasciare le cure intense dove attualmente vi sono 6 degenti, tutti bisognosi di respirazione artificiale.

Tornare alla home page

Swisstxt / pab