Meteo

Sono tornati i temporali e la grandine sul Ticino

Swisstxt

28.6.2022 - 11:59

Tuoni, fulmini e strade e giardini imbiancati dalla grandine.

Immagine d'archivio
Immagine d'archivio
Ti-Press

Swisstxt

28.6.2022 - 11:59

Il maltempo è tornato a colpire in Ticino martedì mattina: tra le 9 e le 10 diversi temporali si sono infatti abbattuti su Sotto e Sopraceneri e la grandine ha ricoperto strade e giardini nel Bellinzonese, Locarnese e nell’Alto Vedeggio, dove sono caduti chicchi grandi come palline da ping-pong.

L'arrivo del violento temporale sul Locarnese è stato filmato dall'Osservatorio di MeteoSvizzera di Locarno Monti.

Intorno alle 9 proprio MeteoSvizzera aveva diramato diverse allerte temporali per tutto il territorio, con maggiore intensità sul Ticino centrale (grado 4).

La circolazione sull’autostrada A2 tra Rivera e Biasca risultava difficoltosa, tra le 10 e le 11, a causa della grandinata. Diverse strade sono state chiuse a causa di caduta alberi e inondazioni: tra Vira e Indemini, la cantonale nei pressi di Riazzino, tra Monte Carasso e Sementina e Via Pizzante sul Piano di Magadino.

Le segnalazioni di grandine giunte a MeteoSvizzera, colpito in particolare il Ticino centrale
Le segnalazioni di grandine giunte a MeteoSvizzera, colpito in particolare il Ticino centrale
Screenshot sito MeteoSvizzera

Anche nel resto della Svizzera la giornata sarà assai movimentata dal profilo metereologico.

La carta dei pericoli mostra chiaramente che le regioni più toccate dai temporali saranno la Svizzera italiana e la Svizzera orientale. 

La carta dei pericoli per i temporali di martedì mattina.
La carta dei pericoli per i temporali di martedì mattina.
Screenshot Meteo Svizzera

Swisstxt