Tre morti in una sparatoria a Giubiasco

SwissTXT / pab

17.5.2020 - 19:15

Un ex poliziotto ha sparato alla cameriera dell'Osteria degli amici e a un terzo uomo, prima di suicidarsi. Lo hanno confermato le autorità.

L'uomo che domenica, intorno alle 14.00, ha aperto il fuoco all'Osteria degli amici in Piazza Grande a Giubiasco era un poliziotto in pensione.

L'ex agente, secondo una prima ricostruzione fornita alla RSI da Antonio Ciocco, del reparto di gendarmeria del Bellinzonese, ha utilizzato la pistola d'ordinanza per sparare contro la cameriera, uccidendola, prima di colpire a morte un altro uomo. Infine ha rivolto la pistola contro se stesso e si è suicidato.

Le autorità hanno confermato che l'ex poliziotto, 64enne, era da pochi mesi in pensione ed era legato alla donna, 47enne, da una relazione. La donna, domiciliata nel Bellinzonese, era l'ex moglie dell'agente, mentre l'altro uomo ucciso era un 60enne, sempre del Bellinzonese molto conosciuto nella regione, nuovo compagno della cameriera. Entrambe le vittime sono morte sul posto.

Alla tragedia hanno assistito alcuni avventori che si trovavano all'interno del locale. Un vicino ha raccontato alla RSI di aver sentito alcuni spari, poi le urla di una donna ed in seguito altri spari.

A coordinare l'inchiesta è il procuratore pubblico Roberto Ruggeri. La polizia invita eventuali testimoni a contattare le autorità (0848 25 55 55).

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page