Gran Consiglio

USI: l'Accademia d'architettura crescerà

SwissTxt / pab

20.11.2018

Una veduta panoramica del campus di Mendrisio (archivio) 
Ti-Press

Votato un credito di 16 milioni per l'ampliamento della sede di Mendrisio dell'USI.

Sedici milioni per l’ampliamento del campus dell’Accademia di Architettura dell’Università della Svizzera Italiana: li ha votati lunedì il Gran Consiglio approvando un rapporto in questo senso con 68 voti favorevoli, 0 contrari e 7 astenuti.

I soldi serviranno per ristrutturare Palazzo Turconi, dove dovrebbe trovare spazio la biblioteca, e per edificare uno stabile “Turconi2”, che ospiterà le attività didattiche per circa 145 studenti e 16 collaboratori. Quest’ultimo progetto – va sottolineato – è attualmente ancora oggetto di un ricorso da parte della STAN

Spazi saturi

I due progetti rispondono a una necessità ritenuta urgente di ampliamento del campus per il quale sono previsti investimenti complessivi per 41,5 milioni di franchi finanziati da Confederazione, privati e la stessa USI.

L’importanza di questi interventi è facilmente esemplificabile con i numeri, ha spiegato il relatore Matteo Quadranti: il campus può attualmente accogliere 600-650 studenti, mentre gli iscritti per l’anno accademico 2017/2018 erano 808. Detto in altre parole: gli spazi disponibili hanno raggiunto la saturazione.

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page