Pandemia

La campagna vaccinale procede spedita in Ticino

Swisstxt

6.5.2021 - 16:52

La campagna vaccinale contro il Covid in Ticino procede a buon ritmo e coinvolge ora anche le persone a partire dai 55 anni di età. In 4 centri su 5 non c'è più disponibilità di appuntamenti fino al 16 maggio. 

Il neo presidente del Consiglio di Stato ticinese Manuele Bertoli (al centro), che appartiene alla categoria «Over 55», ha ricevuto la prima dose di vaccino a Giubiasco.
Il neo presidente del Consiglio di Stato ticinese Manuele Bertoli (al centro), che appartiene alla categoria «Over 55», ha ricevuto la prima dose di vaccino a Giubiasco.
Repubblica e Cantone Ticino

Swisstxt

6.5.2021 - 16:52

Una categoria della quale fa parte anche il neo presidente del Consiglio di Stato Manuele Bertoli che, dopo essersi annunciato tramite la piattaforma online, giovedì mattina ha ricevuto la prima dose al Centro cantonale di Giubiasco.

La campagna, ha reso noto il Cantone, procede al ritmo di oltre 20'000 iniezioni alla settimana. Attualmente le persone completamente vaccinate sono poco meno del 14% della popolazione. Le dosi iniettate sono quindi già oltre 145'000 in totale. 

Dove informarsi

Giova ricordare che possono iscriversi anche coloro che vivono a stretto contatto con persone vulnerabili e le donne in gravidanza più a rischio, sempre sull'apposita pagina web del cantone, nella quale ci son anche tutte le informazioni necessarie. 

Rimane inoltre sempre aperta l’iscrizione per le persone con malattie ad alto rischio (indipendentemente dall’età) e per il personale sanitario che lavora a contatto diretto con i pazienti.

Fino al 16 maggio c'è posto solo a Tesserete

Chi è interessato a farsi vaccinare è invitato iscriversi in questo «momento, in cui gli appuntamenti vengono fissati con regolarità e con tempi di attesa contenuti».

Sul sito web sono presenti indicazioni sempre aggiornate sulla disponibilità di appuntamenti e il numero di persone in lista di attesa. A Giubiasco, Locarno, Lugano e Mendrisio gli appuntamenti sono esauriti fino al 16 maggio, mentre a Tesserete sono disponibili già per la prossima settimana a partire dall’11 maggio 2021.

«Grazie per la fiducia»

Il Governo fa notare che la campagna d'immunizzazione sta riscontrando un’ottima adesione da parte della popolazione e ringrazia quindi «le cittadine e i cittadini, e auspica che questa fiducia si confermi anche fra le fasce della popolazione per le quali saranno prossimamente aperte le iscrizioni».

Nel suo testo le autorità ricordano come la vaccinazione «rappresenta uno dei quattro pilastri – insieme a limitare i contatti, farsi testare e proteggersi, adottando i giusti comportamenti – per controllare e superare la pandemia, che dura ormai da oltre quattordici mesi».

Swisstxt