Vendemmia: uva poca ma buona

SwissTXT

11.11.2017 - 16:03

La gelata primaverile e le grandinate hanno in parte compromesso la vendemmia di quest'anno.

"L'uva è di ottima qualità ma quantitativamente deficitaria", ha fatto rilevare Giuliano Maddalena, presidente della Federviti, durante la giornata del viticoltore che si è svolta venerdì a Gordola. "Abbiamo iniziato una decina di anni fa con queste giornate e ultimamente l'affluenza è stata molto positiva", sostiene Graziano Carrara, presidente della sezione Locarno e Valli. La ricerca è essenziale per una gestione equilibrata di suolo e tecniche, per avere uve qualitativamente superiori e quindi concorrenziali.

Tornare alla home page

SwissTXT